“Una quota tonno per Favignana” l’ha chiesta il sindaco al Ministro

A Favignana si potrebbe tornare a fare la mattanza del tonno. È quanto auspica il sindaco delle Egadi, Giuseppe Pagoto, che ha inviato una nota al Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, con la richiesta di un incontro per discutere dell’assegnazione di una quota tonno all’isola di Favignana.

“Grazie ad importanti interventi normativi (disposizioni concernenti la ripartizione delle quote aggiuntive di tonno rosso) nonché all’aumento della quota per la pesca del tonno rosso per l’Europa e l’Italia in particolare, prevista nel triennio 2018/2020 – scrive il sindaco Giuseppe Pagoto nella nota inviata al Ministro Martina – nella qualità di sindaco delle Isole Egadi e di presidente dell’Area Marina Protetta, le chiedo un incontro urgente, al fine di rappresentarle ogni migliore delucidazione o approfondimento  per far sì che la storica Tonnara Fissa di Favignana possa riprendere la propria attività di pesca fin dalla prossima stagione”.

Già lo scorso anno il sindaco Pagoto aveva espresso “fiducia nell’operato del Governo nazionale, per aver confermato la tonnara di Favignana ma anche per averla autorizzata nel 2016 ad operare ai fini turistici”. Il sindaco auspica che il Governo regionale oltre che ai parlamentari nazionali “possano sostenere ‎tale richiesta riconsegnando alla Sicilia l’importante opportunità di pescare con tonnara fissa, opportunità  lasciata, in questo momento, solo alla Sardegna”.

Fonte: http://www.lasberla.com

Scrivi il tuo commento