ALBERI A RISCHIO CADUTA A TRAPANI, IL RACCORDO RESTA CHIUSO

TRAPANI. La tragedia, l’inchiesta per accertarne le cause, la strada interdetta alla circolazione. Disagi per gli automobilisti dopo la chiusura dello scorrimento veloce che conduce all’imbocco dell’autostrada A-29 Trapani-Palermo. E sui tempi della riapertura dell’arteria, assai transitata e presidiata dalle pattuglie della polizia municipale per alleviare le tribolazioni degli utenti, il Comune non si sbilancia.

«Cercheremo — dichiara il sindaco Vito Damiano — di accelerare i lavori. Per ridurre i disagi abbiamo realizzato due itinerari alternativi. Ai trapanesi dico di avere ancora pazienza anche per rispetto nei confronti di un operaio che ha perso la vita. La strada — sottolinea il capo dell’Amministrazione — sarà riaperta solo quando avremo la certezza che non ci siano situazioni che possano mettere in pericolo l’incolumità degli automobilisti». Ad indicare agli utenti i percorsi sono gli agenti della Municipale, costantemente presenti nella zona. Frattanto, la squadra di agronomi, nominata per controllare tutti gli alberi che costeggiano lo Scorrimento velove, ad uno ad uno, per verificare il loro stato di salute, da questa mattina inizierà la propria attività di monitoraggio.

Fonte:www.gds.it

Scrivi il tuo commento