ALCAMO, INAUGURATA LA MOSTRA ART ON LOAN

Inaugurata ”Art on loan”, prima mostra del museo d’arte contemporanea di Alcamo. Artisti ed esperti di arte contemporanea si sono riuniti a convegno ad Alcamo per l’inaugurazione della prima mostra allestita all’interno del nuovo museo realizzato nell’ex collegio dei Gesuiti di piazza Ciullo D’Alcamo.

Artisti ed esperti di arte contemporanea si sono riuniti a convegno ad Alcamo per l’inaugurazione della prima mostra allestita all’interno del nuovo museo realizzato nell’ex collegio dei Gesuiti di piazza Ciullo D’Alcamo, grazie al Creative Lab progetto finanziato con fondi europei e in partnership tra comune di Alcamo, Università di Palermo e cooperative locali. A fare gli onori di casa il sindaco Sebastiano Bonventre, che ha dedicato il Creative Lab a Ludovico Corrao, compianto padre Selene Grimaudo e Alessandra Badami, responsabile scientifico dell’università di Palermo per il Creative LAB.

 

Prima del taglio del nastro di Art on loan, titolo della prima mostra ideata dal direttore creativo Enzo Fiammetta, si è discusso di Nuove Pratiche d’arte, alla presenza dei rappresentanti delle realtà più significative di produzione ed esposizione di arte contemporanea in Sicilia. Presenti la residenza artistica Passareddu, che a Cianciana nel cuore dell’Isola, abbina coltivazione della terra a performance d’arte internazionali; l’imponente Farm Cultural Park, che ha trasformato la città di Favara in un centro vitale ed effervescente, noto in tutto il mondo; Dimora OZ che, in un palazzo del centro storico di Palermo, messo a disposizione dal mecenate Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, dà vita ad affascinanti sperimentazioni, tra cui quella esposta al museo di Alcamo e firmata da Andrea Kantos e Andrea Mineo; l’Ecomuseo del Mare, Memoria Viva, che a Palermo ha trasformato le interviste della comunità quella fronte mare in una testimonianza che incanta turisti e bambini; e ancora N38E13 che abbina arte e ricezione in un albergo del centro; Site Specific che nei luoghi di Montalbano, a Scicli, riesce a rendere una bellezza contemporanea anche nella classicità; il Museo temporaneo Giovanni Bosco dedicato a Castellamare ad un eccentrico e geniale artista locale. Tra le realtà più istituzionali Divinazioni, progetto all’interno del parco archeologico della Valle dei Templi e lo Sportello Sacs del Museo Riso. Nel dibattito moderato daGiusi Diana del “Giornale dell’arte”, temi come la sostenibilità dell’arte, l’indipendenza dai fondi pubblici e i cosiddetti artit run spaces.

La mostra Art on loan si potrà visitare fino al 5 aprile, tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30. Ingresso gratuito da piazza Ciullo d’Alcamo.

Fonte:www.telesud3.com

 

Scrivi il tuo commento