Alcamo Marina, aggredito un giovane immigrato

Scambiato per un molestatore, picchiato ed insultato. Protagonista della vicenda, un richiedente asilo di 19 anni, originario della Costa D’Avorio, ospite del centro Badia Grande. L’episodio, è avvenuto lo scorso pomeriggio sul lungomare di Alcamo Marina. Il giovane, stava passeggiando con la bicicletta quando sarebbe stato avvicinato da una ragazzina che gli avrebbe chiesto alcune informazioni. Un dialogo di pochi minuti ma abbastanza per scatenare la rabbia del padre della giovane che dopo aver raggiunto il 19enne lo ha picchiato ed insultato con epiteti razzisti spalleggiato da un parente. Ad avvisare le forze dell’ordine, alcuni passanti che hanno assistito al pestaggio. Il giovane, rientrato al centro per richiedenti asilo dove alloggia, si sarebbe confidato con l’assistente sociale che lo ha accompagnato in ospedale e poi al commissariato di Polizia di Alcamo. I poliziotti, dopo aver ascoltato la ragazza, che ha confermato la versione del giovane ivoriano, hanno denunciato gli aggressori a piede libero. Gli investigatori non escludono al momento il movente “razziale”. Gli operatori del centro Badia Grande, commentando la vicenda, sottolineano che il giovane non ha mai dato alcun tipo di problema e che al momento è molto provato dall’accaduto.

 

Fonte: https://telesud3.com

Scrivi il tuo commento