Festa nel segno della legalità!

In corteo, il primo giorno di scuola,  gli alunni dell’istituto comprensivo Eugenio Pertini per  ricordare le vittime della strage di Pizzolungo, ma anche per cambiare pagina dopo la brutta vicenda del furto del busto dedicato ai gemellini Asta, rubato e poi fatto ritrovare davanti all’ingresso del cimitero di Trapani.

Oggi l’opera è ritornata al suo posto, nel giardino della scuola materna “Salvatore e Giuseppe Asta”.  Questa mattina, la scopertura alla presenza di Margherita Asta. Una grande festa, nel segno della legalità,  per l’apertura del nuovo anno didattico che ha coinvolto anche i genitori dei bambini.  E questa mattina i rappresentanti delle istituzioni con la loro presenza  hanno fatto sentire la loro vicinanza alla scuola.

 

Fonte: https://telesud3.com

Scrivi il tuo commento