Il solito spettacolo nel campionato a squadre Fi.Bi.S. Trapani

E’ cominciato il campionato provinciale a squadre di stecca 2017/18, giunto quest’anno alla sedicesima edizione.

Dopo i “botti” dello scorso anno, quando i castelvetranesi della “Miros” del csb Selinus hanno strappato la coppa dalla bacheca dello “Smile Club A” di Alcamo, vincitori delle precedenti cinque edizioni, c’è stata una rovente estate di “biliardomercato”. Molti spostamenti sono avvenuti fra i vari csb della provincia, con un csb che ha cessato le attività (il csb “Mirabilia” di Gibellina, con i propri atleti migrati in molti a Salemi al “Biliardi Cappuccini” ed alcuni a Castelvetrano al “New Games”), ed un altro che dopo alcuni anni dedicati soltanto alle competizioni individuali, si è ripresentato nuovamente ai nastri di partenza del torneo a squadre provinciale (il csb “Lo Smeraldo” di Trapani).
14 le squadre al via, due in meno dello scorso anno (a conti fatti, mancano due squadre castelvetranesi del csb “Selinus”, quest’anno con due squadre in gara, ben quattro lo scorso anno).
A farla da padrona è come al solito la città di Castelvetrano, con quattro squadre in rappresentanza dei due centri sportivi selinuntini (Selinus A, la squadra detentrice del titolo, e Selinus B per il csb Selinus, New Games Orange e New Games Yellow per il csb New Games). Due squadre conta anche Partinico (affiliato come al solito al comitato Fibis Trapani, seppur facente parte della città metropolitana di Palermo) con il proprio csb “Bilia Club” (Bilia Club Black, finalisti perdenti lo scorso anno, e Bilia Club White). Due le compagini lilibetane, una per ciascun csb marsalese (“Biglie & Birilli” e “Il Barone”). Due le formazioni (A e B) iscritte dal csb alcamese “Smile Club”. Ai tavoli anche, come detto, Trapani (Lo Smeraldo), Salemi (Biliardi Cappuccini), Calatafimi-Segesta (Calatafimese) e Campobello di Mazara (Accademia Biliardi Risorgimento).

Si è ripartiti con la stessa identica formula dello scorso torneo, e in settimana si sono già giocati i primi due turni di gioco, il primo lunedì 20, il secondo giovedì 23. Poche o nessuna le sorprese al momento, con lo Smile Club A a punteggio pieno in testa nel girone A, ed i castelvetranesi del Selinus A e del New Games Yellow a guidare il raggruppamento B. Per quanto riguarda i team marsalesi, “Il Barone” di Eugenio Domingo ha perso a Castelvetrano all’esordio 3-2 contro il New Games Yellow, ed ha vinto in casa per 3-2 contro il Bilia Club Black nel secondo turno. Il Biglie & Birilli, invece, ha effettuato il turno di riposo alla prima giornata, ed ha perso in casa 1-4 contro lo Smile Club A nella seconda.
Per la terza giornata, in programma lunedì 27 novembre, Il Barone riposa, mentre il Biglie & Birilli giocherà ancora una volta in casa (sala biliardo di Via Probo), contro l’Accademia Biliardi Risorgimento di Campobello di Mazara.

(ndr: i risultati e le classifiche completi del torneo, possono essere consultati sul sito www.trapani.fibis.it)

Fonte: http://www.tp24.it

Scrivi il tuo commento