PAGAMENTO DELLA TARES, IL COMUNE DICE SÌ A RIDUZIONI ED ESENZIONI

TRAPANI. Sono complessivamente 743 i cittadini trapanesi con nucleo familiare o senza che usufruiranno a breve del beneficio dell’esenzione dal pagamento della Tares (la tassa sui rifiuti dello scorso anno). Lo ha deliberato l’amministrazione comunale del capoluogo che ha anche stabilito i criteri e i requisiti necessari per poter accedere al beneficio, mettendo in pratica quanto era stato già stabilito dal Consiglio comunale.

Preliminarmente, però, c’è da dire che l’amministrazione Damiano ha impegnato intanto la somma di circa 253 mila euro, (al netto del 3 per cento del tributo provinciale e dello 0,30 al metro quadro per la quota Stato), somma necessaria per la copertura finanziaria che consentirà di applicare l’esenzione. In base al provvedimento adottato dagli Uffici competenti di Palazzo D’Alì, i contribuenti che fanno parte di un nucleo familiare che non possiede o detiene a qualunque titolo altri immobili diversi dall’abitazione principale o di sua pertinenza possono usufruire dell’agevolazione per la Tares fino alla concorrenza dell’importo dovuto.

Fonte:www.gds.it

 

Scrivi il tuo commento