Prosegue ancora il SAN VITO JAZZ

Sassofono, contrabbasso e chitarra per rievocare lo swing dagli anni ’30 agli anni ’50. Sabato, protagonisti della prima serata del San Vito Jazz, tre giovanissimi musicisti tra i 16 e i 19 anni, di Mazara del Vallo. Gli  Eba Trio, acronimo di Edoardo Donato, studente del conservatorio “Scontrino” di Trapani, ed Arabella Rustico e Bruno Crescente, allievi del “Bellini” di Palermo. Ieri, invece, sul palco di Palazzo La Porta, La Pickup Blus Band, ensemble formata da Michele Pantaleo, Giacomo Bertuglia e Maurizio Buffa, con il loro repertorio che spazia dal funky, al cross over jazz  al R&B. Sonorità che si ispirano alla produzione musicale di celebri chitarristi moderni. Questa sera e domani, sempre alle 21.30, l’esibizione di altri due gruppi affermati  del panorama musicale: Claudio Giambruno, con il suo quartetto, che presenterà il suo nuovo disco ed il trio del trombettista palermitano GiacomoTantillo.  Promosso dall’Aots e voluto dall’amministrazione comunale, l’appuntamento con il jazz mancava da 5 anni. Una musica che piace ad appassionati e non solo.

 

Fonte: https://telesud3.com/

Scrivi il tuo commento