Regione, nasce la nuova rete sanitaria

Sette voti favorevoli quattro contrari e due astenuti, i deputati del PD, seppur con  numeri  risicati sono stati sufficienti per l’approvazione della nuova rete ospedaliera siciliana, adesso spetta al governo nazionale tramite il ministro della sanità dare il via libero definitivo.In realtà il nuovo piano non è una rivoluzione all’interno del pianeta sanità  Sicilia,  poiché ricalca molto quello approntato dal precedente assessore Baldo Gucciardi.ma cosa cambia in particolare per gli ospedali della nostra provincia?Innanzitutto svanite pe preoccupazioni per l’ospedale di Castelvetrano per il quale si paventava un ridimensionamento. Il nuovo piano vede un aumento dei posti letto che sono 30 in più rispetto a quanto previsto precedentemente: 6 posti letto per Pediatria, 4 per Ematologia, 8 per Ostetricia, 2 per Neonatologia, 12 per Riabilitazione, 14 per Chirurgia generale.Con il nuovo piano saranno tre i DEA di primo livello Trapani, Maarsala e Mazara.Trapani si arricchiste di una unità semplice di reumatologia mentre ad Alcamo quattro nuovi posti letto per l’urologia anche questi in unità operativa semplice mentre a Mazara ci sarà il dipartimento di gastroenterologia.

 

Fonte: https://telesud3.com/

Scrivi il tuo commento