Trapani, acqua inquinata in via Capitano Verri

Acqua inquinata, a Trapani, in via Capitano Verri e nelle strade limitrofe. Malori, proteste e polemiche.
A lanciare l’allarme gli abitanti della zona che hanno sporto denuncia ai carabinieri. “A rischio è la nostra salute”, il coro unanime. I primi casi di malore si sono già manifestati. Problemi gastro-intestinali.
I risultati delle analisi di laboratorio eseguite su un campione d’acqua, prelevato da un esercizio commerciale, sono inquietanti: i parametri microbiologici, infatti, sono fuori dai limiti di legge. A contaminare l’acqua che scorre dai rubinetti delle case e dei negozi, i liquami provenienti dagli scarichi fognari. A presentare l’esposto denuncia ai militari dell’Arma è stata la parrucchiera Virginia Abbate, ma il documento porta la firma di altri 25 cittadini. Frattanto, il Comune ha disposto la chiusura delle prese di adduzione di dieci utenze che vengono approvvigionate da autobotti, mentre sono già stati avviati gli interventi per individuare punti della condotta dove possono verificarsi sversamenti di liquami.

Fonte: http://www.telesud3.com

Scrivi il tuo commento