TRAPANI CALCIO, ARAMU FERMO PER 15 GIORNI

TRAPANI. Aramu ko, Feola e Ciaramitaro squalificati. Sarà un Trapani nuovamente rimaneggiato, soprattutto a centrocampo, quindi, quello che sabato riceve al Provinciale il Varese in una partita importantissima per la stagione dei granata, i quali dovranno ritornare al successo. Pratica che, ormai, manca da quasi due mesi. L’infortunio di Aramu è arrivato poche ore dopo la squalifica di Feola e Ciaramitaro. Il giovane ha subìto una elongazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro e, pertanto, dovrà restare fermo per un periodo di quindici giorni. Certa, pertanto, la sua assenza quantomeno per la gara con i lombardi, formazione che nel girone di andata inflisse, con il punteggio di 5-2, la prima «goleada» al Trapani (poche settimane dopo arrivò anche quella di Livorno).

L’assenza di Aramu, che quest’anno è stato impiegato sedici volte da Boscaglia, si va ad aggiungere a quelle degli altri due compagni di reparto, Andrea Feola e Maurizio Ciaramitaro, entrambi ammoniti sabato con l’Entella e fermati per un turno dal giudice sportio in quanto, rispettivamente, al quarto ed all’ottavo cartellino giallo della stagione. Sempre in tema di giudice sportivo, Francesco Di Gaetano, allenatore in seconda dei granata, ha ricevuto, su rilevazione del quarto arbitro, un’ammonizione con diffida «per avere, al 22’ del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale». Si riduce, così, il numero degli «abili ed arruolabili» a centrocampo in vista della prossima gara con il Varese, formazione che non sta certamente attraversando un grande momento di forma, come dimostra l’attuale posizione di classifica.

Fonte:www.gds.it

 

Scrivi il tuo commento