Trapani, è emergenza randagismo

A lanciare l’allarme è il responsabile del Nucleo operativo italiano tutela animali che chiede un incontro con il commissario straordinario del Comune.

Emergenza randagismo a Trapani. A lanciare l’allarme è il responsabile del Nucleo operativo italiano tutela animali che chiede un incontro con il commissario straordinario del Comune. “La situazione  dice Enrico Rizzi  – legata all’emergenza randagismo sul territorio continua a destare seria preoccupazione. Si continuano infatti a registrare giornalmente, interventi legati al recupero di animali feriti o abbandonati sul territorio che mettono in serie e comprensibili difficoltà il Comando della polizia municipale, costretto tutte le volte a fare mille giri di telefonate tra dirigenti comunali e volontari animalisti, a causa dell’evidente e continua latitanza dell’Ente Comunale che dovrebbe garantire il pronto soccorso”, L’ultimo episodio si è verificato  la settimana scorsa,  quando gli agenti della polizia Municipale, a seguito di richiesta di alcuni cittadini residenti a Xitta, sono dovuti intervenire per il rinvenimento di due cuccioli di  pitbull, infestati di pulci e zecche. “Gli animali, quasi certamente vittime di abbandono, – racconta Rizzi – sostavano davanti le abitazioni. La pattuglia intervenuta giunta sul posto alle ore 10, ha concluso l’intervento soltanto alle ore 15:40 e cioè dopo quasi sei ore, costretta di fatto a presidiare gli animali sulla strada, in quanto il Comune di Trapani continua a non garantire alcuna attività di pronto soccorso per il servizio anti-randagismo”. Alle  15:35  è intervenuto  Vito Carnese, dipendente del canile municipale di Trapani, che ha trasferito gli animali presso la struttura di Via Tunisi.

Fonte: https://telesud3.com

Scrivi il tuo commento