Trapani, oggi è il giorno dei Misteri. Tutto quello che c’è da sapere

Oggi è il giorno della processione dei Misteri. Tutta Trapani si ferma per la giornata più importante dell’anno che richiama, come sempre, decine di migliaia di spettatori da tutto il territorio. Una processione che arriva dopo molte tensioni, sfociate nell’aggressione, come abbiamo raccontato su Tp24.it, a Vito Dolce, presidente dell’Unione delle maestranze. 

Questo il percorso della Processione

Alle 14, uscita dalla Chiesa Anime Sante del Purgatorio, poi, piazza Purgatorio, via Generale Domenico Giglio, corso Vittorio Emanuele, via Torrearsa, piazza Saturno, via Sant’Agostino, piazza Sant’Agostino, via Argentieri, piazza Notai ,via Cuba, piazza Cuba, via Barone Sieri Pepoli, via Garibaldi, via XXX Gennaio, vie Osorio e Scontrino, piazza Vittorio Emanuele, via Giovan Battista Fardella lato sud, fino all’altezza dell’incrocio con la via Marsala. Sosta nei pressi della scuola Umberto, via Fardella lato nord, piazza Vittorio Emanuele, viale Regina Margherita, vie, Palmerio Abate, Osorio, XXX Gennaio, corso Italia, via Teatro, via Torrearsa, Casina delle Palme, piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, vie Turretta, Roma, Libertà, corso Vittorio Emanuele, vie, Serisso, Nunzio Nasi, Custonaci, Corallai, Tartaglia, viale Duca D’Aosta, via Cristoforo Colombo, via Giovanni da Procida, via Silva, piazza Scalo d’Alaggio, via dei Piloti, Largo delle Ninfe, via Carolina, piazza Generale Scio, corso Vittorio Emanuele, piazza Jolanda, corso Vittorio Emanuele, via Turretta, via San Francesco d’Assisi, piazza Purgatorio, entrata nella chiesa delle Anime Sante del Purgatorio

 

Il Comune di Trapani ha emanato i piani relativi alla viabilità ed alla sicurezza, considerato che l’appuntamento religioso richiama, fra il centro storico e via Giovan Battista Fardella, decine di migliaia di persone. D’intesa con la Questura, sono stati individuati ulteriori luoghi per il posizionamento di transenne e dissuasori anti-intrusione nei tratti stradali di maggiore rischio interessati dalla Processione.

Il comando della polizia municipale ha previsto oltre 130 diversi provvedimenti tra limitazione alla circolazione, rimozione forzata, divieti di circolazione, istituzione di sensi unici di marcia e di doppi sensi di circolazione.

Ed ancora, il comando della Polizia municipale ha provveduto a revocare, temporaneamente e fino al termine della Processione, tutti i permessi autorizzativi per la circolazione e sosta nelle vie della Ztl interessate dal passaggio della Processione stessa. Quindi, nelle vie laterali a via Giovan Battista Fardella, dove sono presenti i divieti di sosta con rimozione forzata, è stata autorizzata la sosta dei mezzi adibiti alla somministrazione di alimenti e bevande.

Previsto, al tempo stesso, anche un piano di assistenza sanitaria con postazioni nelle immediate vicinanze della processione. I punti sono stati previsti in piazza Vittorio Emanuele (antistante la statua di Re Vittorio Emanuele) e nelle vie San Francesco d’Assisi (al Palazzo Vicaria) e dei Mille. In entrambi i casi le postazioni saranno in coda alla processione. Fisse, invece, quelle in piazza Scarlatti e nelle vie Osorio (angolo via Spalti), Giovan Battista Fardella (lato Nord, all’altezza delle scuole “Umberto”), Carreca, Orfane (angolo via XXX Gennaio), Garibaldi (alla Badia Nuova), Scudaniglio, Giovan Battista Fardella (nei pressi del bar “Manfredi”), piazza Vittorio Veneto (dinanzi la Questura) ed in via Colonnello Romey (nei pressi di “Banca Intesa”).

ERICE. Anche Erice avrà, in vetta, una sua piccola ma suggestiva processione dei Misteri. . A poca distanza dalla monumentale manifestazione di Trapani, anche il borgo medioevale ericino dà vita ai suoi Misteri, resi ancora più affascinanti dall’atmosfera magica della cittadina medievale. Una manifestazione carica di fascino connotata da forti momenti di spiritualità, e caratterizzata da un corteo che si snoda lungo le strade acciottolate del borgo medievale in una atmosfera intrisa di religiosità e tradizione che regala forti emozioni e scorci incantevoli.

L’uscita dei misteri di Erice è prevista, dopo la funzione religiosa, alle 15:30 dalla chiesa di san Giuliano dove i gruppi faranno poi rientro in serata. Un appuntamento da non perdere per tutti quei turisti che transitano nel nostro territorio in queste giornate di festa.

Fonte: https://www.tp24.it

Scrivi il tuo commento