Uomo spara all’impazzata per strada, poi si suicida

Un uomo ha sparato per strada seminando il terrore per poi chiudersi tra le mura domestiche. E’ quanto successo nelle scorse ore a Castellammare del Golfo, in contrada Marmora. Protagonista della vicenda un anziano di 70 anni che, con il suo fucile, ha aperto il fuoco all’indirizzo di persone che cercavano di dissuaderlo. L’uomo, affetto da problemi riconducibili alla depressione, si è rinchiuso nella propria abitazione: sul posto squadre di Carabinieri, Polizia e sanitari del 118 per accertarsi se ci siano eventuali feriti. Si attende l’intervento di una squadra speciale che faccia irruzione nella casa dell’anziano signore.

Aggiornamenti:

Il blitz delle forze speciali si è concluso intorno alle 3:00, l’uomo si è ucciso con un colpo di fucile, dopo una lunga notte di terrore. All’interno della casa si trovava anche la moglie che ha accusato un malore ed è stata soccorsa dai sanitari del 118 presenti sul posto.

L’uomo, Girolamo Salerno, 74 anni, pare che dopo un litigio con la moglie, si è barricato in casa e ha cominciato a sparare all’impazzata dalla finestra della sua villa in contrada Marmora. L’uomo, dopo una lunga trattativa con le forze dell’ordine, si è ucciso con un colpo di fucile in faccia intorno alle 3 di notte. Ancora ignote le cause del folle gesto ma pare che l’anziano negli ultimi tempi era caduto in depressione e soffriva di problemi psichici.

Fonte: http://www.tvio.it

Scrivi il tuo commento