Protesta degli studenti a Trapani: “No ai doppi turni”

TRAPANI. Sono da poco iniziate le lezioni e cominciano a presentarsi i primi problemi per le scuole del territorio. È subito polemica per diverse classi degli Istituti Classico e Scientifico che sono accorpati. Sabato pomeriggio nella Villa Margherita di Trapani è stato organizzato un incontro tra genitori ed alunni per discutere dei problemi legati alla mancanza di aule che hanno causato iniziali disagi e i doppi turni che dovrebbero partire la prossima settimana.

Il problema nasce dal fatto che il Liceo Scientifico Fardella si è ritrovato con alcuni locali in meno dopo che non ha più la sede di via Matera, che era in affitto, e perché si credeva che potesse riaprire la sede storica del Liceo Classico. Questo non è avvenuto. Alcune classi dello Scientifico sono state fatte migrare nella sede di viale Duca d’Aosta, dove prima c’erano le classi del Classico.

Fonte: http://trapani.gds.it

 

Scrivi il tuo commento