Le Vie dei Tesori a Erice

Un vero debutto nel festival Le Vie dei Tesori: dal 2 al 17 ottobre, Erice aprirà cinque luoghi.

Un vero debutto nel festival Le Vie dei Tesori: dal 2 al 17 ottobre, Erice aprirà cinque luoghi. Per la prima volta sarà fruibile al pubblico la cappella SS. Oratorio della Casa Santa di San Francesco di Sales e il sismografo del Centro di cultura scientifica “Ettore Majorana”. Sarà visitabile l’ ottocentesca Torretta Pepoli, incastonata nella roccia, ed ancora il Quartiere Spagnolo, sede della mostra “Arti e Mestieri di una volta”- Sezione etnografica del Polo Museale A. Cordici e per finire “Erice in Miniatura”. Insomma, un’edizione-gioiello per avviare la collaborazione con il festival, con il supporto del Comune di Erice, della Pro Loco e di tante associazioni del territorio.

Le Vie dei Tesori a Erice sarà presentato lunedì prossimo (27 settembre) alle ore 10.30 presso gli uffici comunali di Rigaletta-Milo, via Viale Crocci 1.
Saranno presenti Daniela Toscano, sindaco del Comune di Erice, Rossella Cosentino, assessore al Turismo del Comune di Erice, Salvatore Denaro, responsabile del Settore Cultura, Centro storico, Turismo del Comune di Erice, Valentina Piazza, presidente della Pro Loco di Erice, Laura Anello e Marcello Barbaro, rispettivamente presidente e vicepresidente della Fondazione Le Vie dei Tesori.

Potrebbe piacerti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi