Trapani, dalla Regione tagli per quasi un milione di euro per l’Atm

E’ entrata in vigore la prima legge finanziaria del governo Musumeci e per i trasporti locali i tagli sono una mazzata. Ne fa le spese anche la municipalizzata dei trasporti di Trapani, l’Atm.

Si tratta, in generale, di un taglio di quasi 100 milioni € dal 2018 al 2020 che pesa per un – 19% medio in tre anni; a Trapani quindi ATM Spa Trapani una riduzione di oltre 950.000 € da oggi e fino a tutto il 2020.

“I fatti hanno smentito le parole (promesse di non procedere con i tagli) – commentano dall’Atm – i fatti hanno smentito le rassicurazioni (sistemeremo tutto). I fatti sono fatti, i numeri parlano chiaro e le parole sono rimaste parole.  E adesso? Abbiamo chiesto nei giorni scorsi un incontro urgente con il governo regionale ma ad oggi nessuna risposta. Noi questo taglio non ce lo meritiamo, noi questo taglio non lo vogliamo, noi questo taglio non l’accettiamo… Continuando così abbandoneremo le parole per passare ai fatti”.

Fonte: https://www.tp24.it

Scrivi il tuo commento