Via Marsala: proseguono lavori di riparazione, deviate corse bus urbani

Si sta lavorando anche di notte per riparare il cedimento di una parte della condotta delle acque reflue che ha provocato una voragine in via Marsala. I tecnici hanno scavato per raggiungere quota -2,80 metri, allargando anche la buca creatasi per lavorare meglio e raggiungere il punto esatto della rottura: la tubatura del sistema fognario, infatti, interseca un condotto del metano e il vecchio oleodotto a servizio dell’ex deposito carburanti della Marina Militare.

I lavori notturni si sono resi necessari per aspirare l’acqua fuoriuscita dalla conduttura e rendere lo scavo praticabile per la riparazione.
L’intervento prevede la collocazione di una “calza” di rivestimento in acciaio attorno alla tubatura originaria, in vetroresina, che fu posata tra il 1989 ed il 1990. I tecnici del VI settore comunale non hanno ancora potuto stimare la tempistica del completamento dei lavori che prevedono anche il rifacimento della sede stradale. L’intervento è stato avviato con procedura d’urgenza utilizzando alcune ditte private. Il costo della riparazione dovrebbe aggirarsi intorno ai 25mila euro.
La situazione ha, come prevedibile, risvolti sulla circolazione stradale nella zona con pesanti rallentamenti nelle ore di punta. È sconsigliato transitare sulla via Marsala se non strettamente necessario.
Anche l’ATM ha dovuto rivedere il percorso delle linee 26, 27 e 31 che, in direzione Paceco, percorreranno la via Marsala solo fino alla via Castellammare dove svolteranno.
I bus delle stesse linee, in direzione Trapani, transiteranno su via
Salemi, via Verga, via Conte Agostino Pepoli e corso Piersanti Mattarella.

Fonte: http://www.trapanioggi.it/

Scrivi il tuo commento