MOVIDA, ASSOCIAZIONE PROPONE NUOVE REGOLE ALL’AMMINISTRAZIONE DI TRAPANI

TRAPANI. Movida e turismo: le proposte presentate alla IV Commissione affari culturali, turismo e spettacolo dall’associazione Osservatorio per la legalità, presieduta dall’avvocato Vincenzo Maltese, che chiede di rivedere l’ordinanza sindacale.

“Sarebbe opportuno – dice il legale – dividere la città in tre zone con diverse modalità per fare intrattenimento musicale, offrendo maggiori possibilità alle zone periferiche o industriali perché spalmare un regolamento uniforme in tutto il territorio non aiuta a decongestionare le zone critiche”. L’avvocato Maltese chiede anche “una regolamentazione della fascia costiera e delle frazioni, senza tralasciare i lidi attrezzati”. Tra le proposte avanzate anche quella che prevede “anche premialità e sgravi fiscali per i locali virtuosi che collaborano alle iniziative del Comune e patente a punti per i gestori con lo stesso meccanismo di assegnazione della patente di guida”.

Fonte:www.gds.it

Potrebbe piacerti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi